Acqua:


Il Parlamento europeo ha fatto propria la proposta dei movimenti per l’acqua

Clicca Qui per ricevere Rosso di Sera per e-mail


Ogni mese riceverai Rosso di Sera per posta elettronica, niente carta, niente inchiostro.... Se vuoi inviare le tue riflessioni, suggerimenti, o quanto ritieni utile, a Rifondazione di Santa Fiora,usa questo stesso indirizzo info@rifondazionesantafiora.it

Comune di Santa Fiora

Controlacrisi

Direzione Nazionale

FACEBOOK SI TOSCANA A SINISTRA

Il coro dei Minatori di Santa Fiora Sito ufficiale

Italia - Cuba

Museo delle Miniere


Santa Fiora: la Piazza e la Peschiera online

Rassegna Stampa

Rifondazione su Facebook

STOP TTIP


"Campagna Stop TTIP"

Il Manifesto

Tu sei qui

SANITÀ ED ASSISTENZA PUBBLICHE GRATUITE

12.02.2018

 

SANITA': COSA VUOLE POTERE AL POPOLO?


Curarsi nell'Italia del 2018 è diventato un privilegio che bisogna potersi permettere. E le principali forze politiche del paese sembrano non interessarsene assolutamente...
Noi crediamo che la salute sia un diritto inalienabile di ogni uomo e donna. Vogliamo che la sanità torni a rispondere al benessere collettivo e smetta immediatamente di servire alle tasche dei privati che la utilizzano per farne profitto personale, con il silenzio e l'assenso delle istituzioni.

Il sistema sanitario nazionale esclude progressivamente un numero sempre maggiore di persone.

E' INACCETTABILE.

NOI LOTTIAMO PER:


- la garanzia dei livelli essenziali di assistenza erogati dal SSN e la loro omogeneità su tutto il territorio nazionale;
- l’eliminazione dei ticket sulle prestazioni sanitarie;
- il taglio drastico dei tempi di attesa, anche attraverso la modifica delle norme che regolano l’intra moenia;
- un nuovo programma di assunzioni per sanità e servizi socio-assistenziali, che elimini il precariato, con        l’immediato sblocco del turn-over lavorativo;
- l’uscita del privato dal business dell’assistenza sanitaria;
- il potenziamento dei servizi sanitari esistenti, con il blocco dei processi di ridimensionamento e chiusura degli ospedali e lo sviluppo di una rete capillare di centri di assistenza sanitaria e sociale di prossimità;