Acqua:


Il Parlamento europeo ha fatto propria la proposta dei movimenti per l’acqua

Clicca Qui per ricevere Rosso di Sera per e-mail


Ogni mese riceverai Rosso di Sera per posta elettronica, niente carta, niente inchiostro.... Se vuoi inviare le tue riflessioni, suggerimenti, o quanto ritieni utile, a Rifondazione di Santa Fiora,usa questo stesso indirizzo info@rifondazionesantafiora.it

Comune di Santa Fiora

Controlacrisi

Direzione Nazionale

FACEBOOK SI TOSCANA A SINISTRA

Il coro dei Minatori di Santa Fiora Sito ufficiale

Italia - Cuba

Museo delle Miniere


Santa Fiora: la Piazza e la Peschiera online

Rassegna Stampa

Rifondazione su Facebook

STOP TTIP


"Campagna Stop TTIP"

Il Manifesto

Tu sei qui

BOLOGNA : «MINNITI CARICA GLI ANTIFASCISTI PER TUTELARE LIBERTA’ ESPRESSIONE DEI NAZIFASCISTI»

16.02.2018

 

Maurizio Acerbo,candidato di Potere al popolo, dichiara:

 

«La nostra solidarietà agli attivisti antifascisti caricati dalle forze dell’ordine a Bologna, città Medaglia d’oro della Resistenza. E’ vergognoso che Minniti reprima gli antifascisti con la violenza e lasci invece che xenofobi, neonazisti e neofascisti possano esprimere le loro opinioni: continuiamo a ripetere che il fascismo non è un’opinione come le altre. Le organizzazioni neofasciste vanno messe fuorilegge come prevede la Costituzione. Sembra che il PD le sponsorizzi onde poi poter invocare il voto utile. In questa campagna elettorale sembra di essere tornati indietro di 50 anni: solo il governo del Pd e un centrodestra indecente potevano ridurre il Paese in questo stato».

 

L’attacco di Fiore all’ANPI dimostra quanto sia importante oggi il ruolo dell’associazione.

L’ANPI è un’associazione che ha il compito di mantenere viva la memoria della Resistenza, dell’antifascismo e delle tragedie provocate dalla dittatura.

Attività quanto mai necessaria onde evitare che per smemoratezza gli italiani tornino a dare retta a quelli come Fiore.

Questo personaggio che inneggia e offre assistenza legale allo stragista di Macerata cerca solo di farsi notare.

Roberto Fiore dice che l’antifascismo e l’ANPI non hanno più ragion d’essere semplicemente perchè è fascista. Anche negli anni ’30 avrebbe detto la stessa cosa con la differenza che allora quelli come lui comandavano e mandavano in galera e al confino chiunque non obbedisse ai loro ordini.

In un paese democratico tutte le forze politiche – di destra, centro e sinistra – dovrebbero essere antifasciste come la nostra Costituzione e rispondere per le rime a quelli come Fiore.

Ci associamo all’ANPI e all’appello Mai più fascismi nel richiedere che formazioni come Forza Nuova vengano disciolte in applicazione della Costituzione e delle leggi vigenti.