Acqua:


Il Parlamento europeo ha fatto propria la proposta dei movimenti per l’acqua

Clicca Qui per ricevere Rosso di Sera per e-mail


Ogni mese riceverai Rosso di Sera per posta elettronica, niente carta, niente inchiostro.... Se vuoi inviare le tue riflessioni, suggerimenti, o quanto ritieni utile, a Rifondazione di Santa Fiora,usa questo stesso indirizzo info@rifondazionesantafiora.it

Comune di Santa Fiora

Controlacrisi

Direzione Nazionale

FACEBOOK SI TOSCANA A SINISTRA

Il coro dei Minatori di Santa Fiora Sito ufficiale

Italia - Cuba

Museo delle Miniere


Santa Fiora: la Piazza e la Peschiera online

Rassegna Stampa

Rifondazione su Facebook

STOP TTIP


"Campagna Stop TTIP"

Il Manifesto

Tu sei qui

STEPHEN HAWKING CRITICO DEL CAPITALISMO

14.03.2018

COMUNICATO STAMPA

«Stephen Hawking – dichiara Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista – non è stato soltanto un grande scienziato ma per tutta la vita un compagno e un intellettuale socialmente impegnato. Si autodefiniva socialista e ateo, difendeva il servizio sanitario pubblico e universale.
In queste ore, mentre si moltiplicano omaggi e rievocazioni, va ricordato il suo monito: ” Non dobbiamo avere paura dei robot ma del capitalismo“.

 

Hawking spiegò molto bene quanto nel tempo presente sia necessaria un’alternativa socialista al capitalismo neoliberista:
“Se le macchine finiranno per produrre tutto quello di cui abbiamo bisogno, il risultato dipenderà da come le cose verranno distribuite. Tutti potranno godere di una vita serena nel tempo libero, se la ricchezza prodotta dalla macchina verrà condivisa, o la maggior parte delle persone si ritroveranno miseramente in povertà se la lobby dei proprietari delle macchine si batteranno contro la redistribuzione della ricchezza. Finora, la tendenza sembra essere verso la seconda opzione, con la tecnologia che sta creando crescente disuguaglianza”.


Un genio come Stephen Hawking non si faceva abbindolare nè dal fondamentalismo religioso nè da quello del capitalismo. Rendiamo omaggio a una persona meravigliosa che ha servito l’umanità».