Acqua:


Il Parlamento europeo ha fatto propria la proposta dei movimenti per l’acqua

Clicca Qui per ricevere Rosso di Sera per e-mail


Ogni mese riceverai Rosso di Sera per posta elettronica, niente carta, niente inchiostro.... Se vuoi inviare le tue riflessioni, suggerimenti, o quanto ritieni utile, a Rifondazione di Santa Fiora,usa questo stesso indirizzo info@rifondazionesantafiora.it

Comune di Santa Fiora

Controlacrisi

Direzione Nazionale

FACEBOOK SI TOSCANA A SINISTRA

Il coro dei Minatori di Santa Fiora Sito ufficiale

Italia - Cuba

Museo delle Miniere


Santa Fiora: la Piazza e la Peschiera online

Rassegna Stampa

Rifondazione su Facebook

STOP TTIP


"Campagna Stop TTIP"

Il Manifesto

Tu sei qui

ARMI – PRC: «ABERRANTE RECORD SPESE MILITARI. PER LA GUERRA I MILIARDI SI TROVANO SEMPRE! I “LEADER” MONDIALI ASCOLTASSERO ALMENO IL PAPA…»

02.05.2018

COMUNICATO STAMPA

 

«I dati del Sipri sulle spese militari sono aberranti – dichiara Maurizio Acerbo e Stefano Galieni, segretario nazionale e responsabile Pace di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea – : 1739 miliardi per fare guerre e seminare distruzione e terrore. Non è così che si può realmente pensare di costruire un mondo di pace.

I governi occidentali continuano ad investire nelle armi e negli eserciti, mentre tagliano solo le spese sociali e il welfare.

 

Finchè questo trend non sarà invertito, quegli stessi governi saranno corresponsabili delle morti di centinaia di migliaia di civili. Noi continuiamo a chiedere che le spese militari vengano tagliate e che si vada verso il disarmo, rispettando l’articolo 11 della Costituzione, per quanto concerne l’Italia, e tutte le convenzioni sovranazionali per i diritti dell’uomo.

 

Come diceva Pertini, svuotiamo gli arsenali e riempiamo i granai! I leader mondiali dovrebbero ascoltare, se non il movimento pacifista e tutti gli attivisti che si oppongono a questa situazione, almeno il Papa che solo due giorni fa chiedeva esattamente di bandire le armi per non dover vivere nella paura della guerra».