Acqua:


Il Parlamento europeo ha fatto propria la proposta dei movimenti per l’acqua

Clicca Qui per ricevere Rosso di Sera per e-mail


Ogni mese riceverai Rosso di Sera per posta elettronica, niente carta, niente inchiostro.... Se vuoi inviare le tue riflessioni, suggerimenti, o quanto ritieni utile, a Rifondazione di Santa Fiora,usa questo stesso indirizzo info@rifondazionesantafiora.it

Comune di Santa Fiora

Controlacrisi

Direzione Nazionale

FACEBOOK SI TOSCANA A SINISTRA

Il coro dei Minatori di Santa Fiora Sito ufficiale

Italia - Cuba

Museo delle Miniere


Santa Fiora: la Piazza e la Peschiera online

Rassegna Stampa

Rifondazione su Facebook

STOP TTIP


"Campagna Stop TTIP"

Il Manifesto

Tu sei qui

BOLLETTINO BCE : SALARI TROPPO BASSI IN ITALIA

 

 

L’ultimo bollettino della Banca centrale europea prima della ripresa di settembre conferma i target su inflazione e crescita. Ma denuncia il ritardo di Spagna e Italia sui consumi con effetti sull’inflazione (1,5% contro il 2 del continente). Un ritardo che nel nostro paese è legato a quello dei redditi da lavoro dipendente che, sempre in Italia e Spagna, sono rimasti «significativamente inferiori rispetto a prima della crisi», con l’aggravante di una elevata insicurezza dei percettori di redditi da lavoro poco qualificato.

 

Pesano gli effetti della «moderazione salariale indotta dalla crisi e della disoccupazione rimasta su livelli elevati». Impatta su questo anche l’effetto-ricchezza che in Italia è da sempre legato alla casa. Se in Spagna la ricchezza immobiliare è precipitata del 30% durante la crisi, in Italia invece «è diminuita gradualmente» con un trend che continua tuttora, unito al calo dei «redditi da interesse»: risparmi e buoni del tesoro.