Acqua:


Il Parlamento europeo ha fatto propria la proposta dei movimenti per l’acqua

Clicca Qui per ricevere Rosso di Sera per e-mail


Ogni mese riceverai Rosso di Sera per posta elettronica, niente carta, niente inchiostro.... Se vuoi inviare le tue riflessioni, suggerimenti, o quanto ritieni utile, a Rifondazione di Santa Fiora,usa questo stesso indirizzo info@rifondazionesantafiora.it

Comune di Santa Fiora

Controlacrisi

Direzione Nazionale

FACEBOOK SI TOSCANA A SINISTRA

Il coro dei Minatori di Santa Fiora Sito ufficiale

Italia - Cuba

Museo delle Miniere


Santa Fiora: la Piazza e la Peschiera online

Rassegna Stampa

Rifondazione su Facebook

STOP TTIP


"Campagna Stop TTIP"

Il Manifesto

Tu sei qui

PAESI PIÙ CORROTTI DEL MONDO. L'ITALIA TRA LE PEGGIORI IN EUROPA

 

Alessandro Cipolla

da Money.it

 

Paesi più corrotti del mondo: posizione poco onorevole per l’Italia nella classifica che Transparency International pubblica ogni anno relativa ai Paesi con il più alto grado di corruzione nella pubblica amministrazione.

La corruzione nell’ambito statale è una piaga che affligge moltissimi Paesi. Per avere una visione d’insieme riguardo uno stigma che marchia a fuoco qualunque Stato, Transparency International ha redatto una classifica dei Paesi più corrotti del mondo.

Italia al 54° posto

È scontato che la corruzione nella pubblica amministrazione sia diffusa a macchia d’olio in ogni angolo del globo. Quali sono allora i Paesi più corrotti al mondo e quelli meno?

L’Italia, al centro da sempre di polemiche riguardo l’onestà della sua classe politica e dei suoi dipendenti pubblici, nell’ultima rilevazione datata 2017 si è posizionata al 54° posto.

Rispetto alla stessa classifica del 2016, il nostro paese si è migliorato di sei posizioni ma in fondo c’è poco da essere felici. Tra i paesi dell’Unione Europea, soltanto Grecia e Romania (59°), oltre alla Bulgaria (71°), sono messi peggio di noi.

Giusto per fare qualche esempio, secondo Transparencry International per quanto riguarda la corruzione ce la passiamo peggio di paesi come Capo Verde, Namibia, Costa Rica e Ruanda.

La classifica

Tra i maggiori paesi al mondo, peggio dell’Italia sono messi soltanto Cina (77°) e Russia (135°). Tra le nazioni più virtuose invece troviamo quasi in blocco quelle scandinave, scavalcate però nell’ultima rilevazione dalla Nuova Zelanda.

Questi sono i dieci paesi con il più basso indice di corruzione secondo Transparencry International.

  • 1) Nuova Zelanda
  • 2) Danimarca
  • 3) Finlandia/Norvegia/Svizzera
  • 6) Singapore/Svezia
  • 8) Olanda/Canada/Lussemburgo/Regno Unito

Al contrario secondo gli stessi parametri, ecco le dieci nazioni che sarebbero le più corrotte al mondo.

 

  • 180) Somalia
  • 179) Sudan Del Sud
  • 178) Siria
  • 177) Afghanistan
  • 176) Yemen/Sudan
  • 174)Libia/Corea Del NordGuinea Bissau/Guinea Equatoriale
  • 170) Venezuela

Spulciando la classifica, bene anche la Germania (13°) gli Stati Uniti (16°), il Giappone (20°) e la Francia (23°). Fanno registrare invece un discreto indice di corruzione la Spagna (42°), la Corea Del Sud (51°) e l’India (81°).

QUI LA CLASSIFICA COMPLETA

 

La corruzione sembrerebbe quindi essere sistematica in quei paesi dove regna un sostanziale caos vista la mancanza di uno stabile governo centrale (Somalia, Sudan, Yemen, Libia, Afghanistan), oltre a quelli dove invece al comando ci sono regimi poco democratici (Corea Del Nord, Siria e Venezuela).