Acqua:


Il Parlamento europeo ha fatto propria la proposta dei movimenti per l’acqua

Clicca Qui per ricevere Rosso di Sera per e-mail


Ogni mese riceverai Rosso di Sera per posta elettronica, niente carta, niente inchiostro.... Se vuoi inviare le tue riflessioni, suggerimenti, o quanto ritieni utile, a Rifondazione di Santa Fiora,usa questo stesso indirizzo info@rifondazionesantafiora.it

Comune di Santa Fiora

Controlacrisi

Direzione Nazionale

FACEBOOK SI TOSCANA A SINISTRA

Il coro dei Minatori di Santa Fiora Sito ufficiale

Italia - Cuba

Museo delle Miniere


Santa Fiora: la Piazza e la Peschiera online

Rassegna Stampa

Rifondazione su Facebook

STOP TTIP


"Campagna Stop TTIP"

Il Manifesto

Tu sei qui

CORDOGLIO PER CIAMPI L'UOMO CHE HA CREATO IL DEBITO PUBBLICO

Pubblicato il 16 set 2016

di Paolo Ferrero

E’ morto Carlo Azeglio Ciampi ed esprimo il mio cordoglio ai familiari.
Ciampi viene presentato come colui che ha restituito prestigio all’Italia. Non è vero: Ciampi con Andreatta, nel 1981, decise la separazione tra la Banca d’Italia e il Ministero del Tesoro. Quella decisione ha obbligato lo stato italiano ad approvvigionarsi sui mercati, diventando preda della speculazione internazionale. Da quel momento ed a causa di quella decisione, l’Italia ha visto crescere il suo debito pubblico in modo esponenziale: Ciampi ed Andreatta sono i veri padri del debito pubblico italiano, che da decenni viene usato come una clava contro il welfare e i diritti dei lavoratori. Ciampi è all’origine del disastro italiano, non del prestigio dell’Italia
Ps. Salvini ha dato del traditore a Ciampi. Peccato che la Lega Nord abbia condiviso tutte le principali porcherie fatte nella linea indicata da Ciampi, dal trattato di Maastricht a quello di Lisbona, fino al pareggio di bilancio in Costituzione