Acqua:


Il Parlamento europeo ha fatto propria la proposta dei movimenti per l’acqua

Clicca Qui per ricevere Rosso di Sera per e-mail


Ogni mese riceverai Rosso di Sera per posta elettronica, niente carta, niente inchiostro.... Se vuoi inviare le tue riflessioni, suggerimenti, o quanto ritieni utile, a Rifondazione di Santa Fiora,usa questo stesso indirizzo info@rifondazionesantafiora.it

Comune di Santa Fiora

Controlacrisi

Direzione Nazionale

FACEBOOK SI TOSCANA A SINISTRA

Il coro dei Minatori di Santa Fiora Sito ufficiale

Italia - Cuba

Museo delle Miniere


Santa Fiora: la Piazza e la Peschiera online

Rassegna Stampa

Rifondazione su Facebook

STOP TTIP


"Campagna Stop TTIP"

Il Manifesto

Tu sei qui

AMIATA ENERGIA, IL SINDACO BALOCCHI E LE SUE BUGIE

Riceviamo e pubblichiamo
01.10.2016
Nominano un dirigente del socio privato a rappresentare il Comune nella Società

<un incompatibilità che mette in discussione ed invalida l’assemblea stessa di Amiata Energia che ha approvato un bilancio ancora una volta in passivo.
Il fatto risale al febbraio 2016 quando il Sindaco ha deciso di non partecipare all'assemblea sul bilancio della Società e nominare per suo conto il rag. Vincenzo Attisano come rappresentante del comune di Santa Fiora: lo abbiamo scoperto dopo una lunga ricerca da un estratto del verbale dell’Assemblea stessa che, chissà per quale motivo, il Comune non ha mai messo a disposizione e non fa conoscere mai al Consiglio Comunale stesso.
Il fatto, di una gravità inaudita, rappresenta perfettamente come questa Amministrazione comunale stia gestendo questo servizio e come tuteli centinaia di utenti: e cioè facendosi rappresentare da chi emette le bollette.
È bene ricordare che il teleriscaldamento di questo comune, a detta anche di un ex rappresentante nel CdA di Amiata Energia, Alberto Balocchi e che per anni ha avuto la delega su questa vicenda, è il più costoso della Toscana e che per i tanti problemi che presenta sia la gestione che l’impianto stesso, il servizio stesso è a forte rischio, peraltro con tariffe alte ed insostenibili per tanti cittadini.
È nostro dovere portare questa inqualificabile vicenda alla attenzione degli organi competenti, perché a nostro parere si configurerebbero diverse violazioni di legge, oltre ai danni provocati ai cittadini e all'Amministrazione stessa, perché non sono stati rappresentati legittimamente nell'Assemblea di bilancio della società pubblico-privata.
Quante altre cose ancora ha nascosto il Sindaco ai propri cittadini sulla società Amiata Energia?
Comprendiamo che non avendo il teleriscaldamento, Balocchi non sia interessato al buon funzionamento della società, ma deve capire che qui rischiano il servizio pubblico centinaia di utenti con questo comportamento dissennato suo e dei suoi amici.>>
I consiglieri comunali Un Comune per Tutti
Riccardo Ciaffarafà
Giacomo Albertini
Paolo Vichi