Acqua:


Il Parlamento europeo ha fatto propria la proposta dei movimenti per l’acqua

Clicca Qui per ricevere Rosso di Sera per e-mail


Ogni mese riceverai Rosso di Sera per posta elettronica, niente carta, niente inchiostro.... Se vuoi inviare le tue riflessioni, suggerimenti, o quanto ritieni utile, a Rifondazione di Santa Fiora,usa questo stesso indirizzo info@rifondazionesantafiora.it

Comune di Santa Fiora

Controlacrisi

Direzione Nazionale

FACEBOOK SI TOSCANA A SINISTRA

Il coro dei Minatori di Santa Fiora Sito ufficiale

Italia - Cuba

Museo delle Miniere


Santa Fiora: la Piazza e la Peschiera online

Rassegna Stampa

Rifondazione su Facebook

STOP TTIP


"Campagna Stop TTIP"

Il Manifesto

Tu sei qui

PONTE MORANDI , TOGLIERE CONCESSIONI A PRIVATI

22/04/2021

Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista-Sinistra Europea

 

Con la chiusura delle indagini sulla strage del Ponte Morandi emerge la miseria e l’indecenza della politica italiana. Centrosinistra e centrodestra sono corresponsabili della privatizzazione delle autostrade, di regole confezionale a favore dei concessionari, dei mancati controlli.

 

Persino dopo 43 morti le forze politiche di governo, dalla Lega al Pd, non hanno voluto togliere la concessione ai privati responsabili del disastro.

 

Bisognerebbe processare – alla Pasolini – tutti coloro che hanno votato per la privatizzazione.

 

È un’offesa alle vittime e all’intero popolo italiano che i governi Conte1 e 2 e lo stesso governo Draghi abbiano lasciato a Atlantia la concessione pensando a tutelare gli azionisti non il diritto dei cittadini alla sicurezza.

 

La privatizzazione è stata un fallimento e un furto ai danni degli italiani.

 

Il governo ha il dovere di togliere la concessione ai privati e di ripubblicizzare le autostrade.

 

Noi di Rifondazione Comunista rivendichiamo di essere stati gli unici ad opporsi alla truffa della privatizzazione.