Acqua:


Il Parlamento europeo ha fatto propria la proposta dei movimenti per l’acqua

Clicca Qui per ricevere Rosso di Sera per e-mail


Ogni mese riceverai Rosso di Sera per posta elettronica, niente carta, niente inchiostro.... Se vuoi inviare le tue riflessioni, suggerimenti, o quanto ritieni utile, a Rifondazione di Santa Fiora,usa questo stesso indirizzo info@rifondazionesantafiora.it

Comune di Santa Fiora

Controlacrisi

Direzione Nazionale

FACEBOOK SI TOSCANA A SINISTRA

Il coro dei Minatori di Santa Fiora Sito ufficiale

Italia - Cuba

Museo delle Miniere


Santa Fiora: la Piazza e la Peschiera online

Rassegna Stampa

Rifondazione su Facebook

STOP TTIP


"Campagna Stop TTIP"

Il Manifesto

LA RADIAZIONE DEL MANIFESTO ED I LINCIAGGI DI RENZI

Valentino Parlato
da il Manifesto
08.11.2016

Le urla di domenica alla Leopolda ci dicono che siamo ad un passaggio d’epoca, a una crisi seria e grave della democrazia, al passaggio dal governo dei partiti a quello delle bande. Sul Corsera di ieri Pierluigi Battista ricorda la radiazione dal Pci del gruppo del Manifesto, che io continuo a condannare ma che fu cosa del tutto diversa dal linciaggio della Leopolda di questi giorni.
.
Vale ricordare che alla nostra radiazione si arrivò dopo un dibattito che investì tutta l’organizzazione del Pci di allora e ancora che fu una radiazione per dissenso politico e non espulsione per «indegnità politica e morale».
.
Le urla e la cacciata senza il rispetto di un minimo di procedure sta a significare che non c’è più dibattito politico ma un gruppo di potere che fa capo a Matteo Renzi, segretario del Partito e Presidente del consiglio e che vuole il partito della nazione senza più opposizione (di tutti e non più di una parte della società) e se è di tutti, ovviamente di chi tra tutti è il più forte.
.

Dobbiamo sforzarci di capire in che situazione siamo, di capire come la democrazia sia in crisi in Italia e anche negli altri paesi d’Europa, di capire che i partiti con la loro organizzazione, più o meno democratica, sono in grave crisi dappertutto. La crisi dei partiti storici è assoluta e con loro è in crisi la democrazia.
.
Comanda chi è più forte ed è più forte non chi ha maggiore consenso, ma chi può anche fare a meno del consenso perchè è al servizio dei poteri forti.
.

Dobbiamo cercare di capire perché i partiti si sono dissolti, perché la loro organizzazione interna non è affatto trasparente, perché siamo caduti così in basso.
.
C’è, e non solo in Italia, una crisi gravissima dei partiti che sono stati l’espressione degli strati sociali del nostro mondo. Su tutto questo dobbiamo riflettere e cercare di capire cosa sta cambiando sotto i nostri occhi e anche cosa sta cambiando i nostri occhi che oggi sono piuttosto appannati.