Attività del Partito della Rifondazione Comunista Circolo "Raniero Amarugi" di Santa Fiora Visita la nostra pagina Facebook


Acqua:


Il Parlamento europeo ha fatto propria la proposta dei movimenti per l’acqua

Clicca Qui per ricevere Rosso di Sera per e-mail


Ogni mese riceverai Rosso di Sera per posta elettronica, niente carta, niente inchiostro.... Se vuoi inviare le tue riflessioni, suggerimenti, o quanto ritieni utile, a Rifondazione di Santa Fiora,usa questo stesso indirizzo info@rifondazionesantafiora.it

Direzione Nazionale

FACEBOOK SI TOSCANA A SINISTRA

Il coro dei Minatori di Santa Fiora Sito ufficiale

Italia - Cuba

Museo delle Miniere


Santa Fiora: la Piazza e la Peschiera online

Rifondazione su Facebook

STOP TTIP


"Campagna Stop TTIP"

Tu sei qui

NOVARA , SINDACALISTA UCCISO TRAVOLTO DA UN CAMION DURANTE UNO SCIOPERO. L'INVESTITORE BLOCCATO IN AUTOSTRADA , ALTRI DUE LAVORATORI FERITI

18/06/2021

da il Fatto Quotidiano

 

Subito il sindacalista è stato soccorso dagli altri lavoratori e dal 118 ma per lui non c'è stato. nulla da fare. Il camion è stato invece bloccato successivamente in autostrada dai carabinieri

 

Adil Belakhdim, sindacalista Cobas di 37 anni, è morto questa mattina investito da un camion nel corso di una manifestazione dei lavoratori nell’area logistica di Biandrate, a pochi chilometri da Novara. L’incidente è avvenuto davanti ai cancelli del deposito territoriale della catena di supermercati Lidl in via Guido il Grande: il mezzo pesante ha investito l’uomo durante una manovra e poi si sarebbe allontanato senza prestare soccorso. Subito il sindacalista è stato soccorso dagli altri lavoratori e dal 118 ma per lui non c’è stato nulla da fare. L’investitore, un uomo di origini campane, è stato invece rintracciato grazie alle immagini della videosorveglianza del magazzino e bloccato successivamente in un’area di servizio in autostrada dai carabinieri.

 

“Il camion ha forzato il presidio all’esterno del magazzino investendo i lavoratori, tra cui Adil”, ha fatto sapere Si Cobas, spiegando che la vittima era il coordinatore del sindacato per Novara. “Quel camion lo ha trascinato per una ventina di metri, il conducente non può non essersene accorto“, dicono i lavoratori che hanno assistito all’incidente. Le circostanze e la dinamica sono tuttora al vaglio delle forze dell’ordine. Sembra che l’autista, dopo un diverbio con i manifestanti, abbia forzato il blocco della protesta che stava per cominciare e ha quindi investito e trascinato per una decina di metri il sindacalista che stava attraversando la strada sulle strisce pedonali per portarsi davanti ai cancelli. Il camion ha urtato e ferito anche altri due manifestanti che si trovano ora in ospedale: secondo quanto si apprende, le loro condizioni non sarebbero gravi.