Acqua:


Il Parlamento europeo ha fatto propria la proposta dei movimenti per l’acqua

Clicca Qui per ricevere Rosso di Sera per e-mail


Ogni mese riceverai Rosso di Sera per posta elettronica, niente carta, niente inchiostro.... Se vuoi inviare le tue riflessioni, suggerimenti, o quanto ritieni utile, a Rifondazione di Santa Fiora,usa questo stesso indirizzo info@rifondazionesantafiora.it

Comune di Santa Fiora

Controlacrisi

Direzione Nazionale

FACEBOOK SI TOSCANA A SINISTRA

Il coro dei Minatori di Santa Fiora Sito ufficiale

Italia - Cuba

Museo delle Miniere


Santa Fiora: la Piazza e la Peschiera online

Rassegna Stampa

Rifondazione su Facebook

STOP TTIP


"Campagna Stop TTIP"

Il Manifesto

Tu sei qui

IL CIRCOLO DI RIFONDAZIONE COMUNISTA DI SANTA FIORA SOLIDALE CON I LAVORATORI GKN- MERLROSE

08/09/2021

 

IL CIRCOLO "RANIERO AMARUGI" DEL PRC DI SANTA FIORA INVITA TUTTI I CITTADINI AD ADERIRE ALLA CAMPAGNA

DI SOLIDARIETA' NEI CONFRONTI DEI LAVORATORI

"GKN-MELROSE" COME PROPOSTO DAL SINDACATO COBAS

E ILLUSTRATO NEL COMUNICATO CHE SEGUE

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

 

Cobas, Coop Amiatina e Protezione civile di Abbadia S. Salvatore al fianco dei lavoratori GKN di Campi Bisenzio:

 

 

È PARTITA LA COLLETTA ALIMENTARE.

 

 

Da questa settimana chi vuol sostenere la lotta dei lavoratori GKN può farlo anche acquistando generi alimentari in tutta la rete toscana di Coop Amiatina depositandoli negli appositi contenitori alle casse.

 

 

I lavoratori GKNMelrose sono senza lavoro. In più di 400. Famiglie intere buttate per strada con una missiva dalla sera alla mattina. Una realtà produttiva storica che scompare con tutto il suo indotto e con tutte le conseguenze e ricadute su un territorio già fortemente provato dalla crisi e dal Covid.

 

 

I Cobas Amiata hanno fatto appello a Coop Amiatina, per la sua storia e per i valori di cui si fa portatrice, di contribuire mediante una campagna di “colletta alimentare” da istituire in tutta la rete coinvolgendo soci e cittadini. La risposta è stata positiva e immediata: è stata posizionata nei punti di vendita di tutta la rete toscana una postazione con adeguata comunicazione e resterà attiva almeno fino al 12 settembre salvo proroghe.

 

 

Questa è solidarietà vera e trasversale: lavoratori, sindacato, azienda, soci e consumatori tutti assieme per una causa giusta.

 

 

La Protezione Civile di Abbadia San Salvatore ha messo a disposizione i mezzi per il trasporto del ricavato della colletta alimentare. Insomma, una larga alleanza per rispondere all'attacco sferrato dalla multinazionale.

 

 

Abbiamo scelto la modalità della raccolta alimentare perché ognuno possa sentirsi parte attiva e partecipe, così tutti coloro che vorranno contribuire potranno farlo recandosi nei punti vendita di Coop Amiatina e fare la spesa per gli uomini e le donne in presidio permanente a difesa della fabbrica. La sedi Cobas Amiata di Abbadia San Salvatore e quelle di Siena e Grosseto sono inoltre a disposizione per raccogliere alimenti da chi è impossibilitato a recarsi nei negozi della rete Amiatina.

 

 

 Analoga richiesta era stata fatta ad Unicoop Tirreno che però ha declinato l'invito.

 

Il Circolo di Santa Fiora ha raccolto  EURO  70