Attività del Partito della Rifondazione Comunista Circolo "Raniero Amarugi" di Santa Fiora Visita la nostra pagina Facebook


Acqua:


Il Parlamento europeo ha fatto propria la proposta dei movimenti per l’acqua

Clicca Qui per ricevere Rosso di Sera per e-mail


Ogni mese riceverai Rosso di Sera per posta elettronica, niente carta, niente inchiostro.... Se vuoi inviare le tue riflessioni, suggerimenti, o quanto ritieni utile, a Rifondazione di Santa Fiora,usa questo stesso indirizzo info@rifondazionesantafiora.it

Direzione Nazionale

FACEBOOK SI TOSCANA A SINISTRA

Il coro dei Minatori di Santa Fiora Sito ufficiale

Italia - Cuba

Museo delle Miniere


Santa Fiora: la Piazza e la Peschiera online

Rassegna Stampa

Rifondazione su Facebook

STOP TTIP


"Campagna Stop TTIP"

Tu sei qui

SILENZIO DEL PD E DEL GOVERNO SU PAROLE DI PAPA FRANCESCO

EDITORIALI E COMMENTI

 

07/02/2022

 

Maurizio Acerbo, segretario nazionale e Stefano Galieni, responsabile immigrazione del Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea

 

Il presidente del consiglio Draghi, e i partiti che lo sostengono, fa finta di non aver sentito le parole di Papa Francesco ieri ospite di Che tempo che fa.

 

Papa Francesco ha detto quello che le Nazioni unite, le ong, le associazioni umanitarie, i movimenti antirazzisti – e noi con loro – denunciano da anni.

 

Il Papa ha detto in maniera chiara che in Libia ci sono lager, “con i migranti quel che si fa è criminale”, ha condannato respingimenti.

 

Si tratta di un atto d’accusa per tutta l’Unione Europea e in primis per l’Italia.

 

La politica tace perchè gli accordi criminali con la Libia li hanno firmati 5 anni fa il ministro Minniti (PD) e il governo Gentiloni (PD) raccogliendo il plauso dell’allora opposizione di M5S, Lega e FdI.

 

Tutti i governi successivi li hanno prorogati, compreso Draghi e la sua maggioranza.

 

Dunque l’Italia, per responsabilità di quasi tutte le forze politiche da Art.1 fino a FdI, finanzia chi gestisce quei lager e respinge quelli che fuggono dalla Libia.

 

La responsabilità di questa disumanità palese non è solo della destra che cavalca xenofobia e razzismo ma anche di chi predica bene ma razzola come loro.

 

Fanno tutti i complimenti al papa ma sono solo degli ipocriti che fanno finta di non aver sentito.